Opzioni binarie: prelevare i profitti di trading

profitti di tradingQuando si fa trading con le opzioni binarie si punta a guadagnare il più possibile, questo lo sappiamo. Ma questi guadagni che fine fanno? E come è possibile trasferirli sul proprio conto? E’ un argomento di grande interesse, perché non è affatto difficile trovarsi con parecchie migliaia di euro su un conto di trading.
Per prima cosa bisogna dire che il conto di trading è un conto che, giuridicamente, appartiene all’utente: di solito i broker di opzioni binarie lo tengono distinto dal proprio, in un conto fiduciario aperto su un primario istituto di credito.
Su quel conto si accumulano i profitti, che possono anche essere elevatissime, che l’utente fa e che possono essere reinvestiti senza soluzione di continuità.
Nel momento in cui arriva il momento di incassare è necessario comunicarlo al supporto online. Alcuni broker dispongno anche di un’interfaccia web che consente di richiedere il prelievo, con la specifica dell’importo.
Ma come si fa, concretamente, a ricevere questi soldi? Ebbene, è possibile riceverli direttamente sul proprio corrente con un bonifico, sulla carta di credito con uno storno, con un pagamento istantaneo con Paypal o Monyebookers (che sta cambiano nome e si chiamerà Skrill).
Ciascuno di questi metodi di pagamento ha i suoi pregi e i suoi difetti: ad esempio il bonifico è il metodo più lento in assoluto (perché si deve adeguare ai tempi delle banche italiane che di certo non brillano per efficienza) mentre l’accredito com Moneybooker è il più veloce.
Tuttavia avere i soldi direttamente sul conto corrente è molto più facile rispetto a Moneybookers, perchè in questo caso bisogna preoccuparsi di trasferire i soldi proprio sul conto o magari si deve rirchiedere la comodissima Mastercard che Moneybookers offre ai suoi clienti.
C’è un’osservazione da fare: alcuni broker di opzioni binarie, per evitare che possano essere utilizzati all’interno di schemi che prevedono il riciclaggio di denaro, obbligano il trader ad utilizzare per prelevare lo stesso metodo che ha usato per versare. In parole povere, se si è fatto il versamento con carta di credito si dovrà anche prelevare i profitti con lo stesso metodo.
E questo, ammettiamolo pure, può essere un po’ scomodo: immaginiamoci ad esempio di ricevere un pagamento su carta di qualche decina di migliaia di euro…è vero che si può andare al bancomat a prelevare, ma probabilmente si dovrà fare avanti e indietro parecchie volte per prelevare l’intera somma.

Comments are closed.

Ricercate
Forexinfo.it - Forex
Offerta Speciale